Blog

L'Archivio

parlare nella stanza

foto ”utopia” (Istantanee d’Antichi Amori)   L’intimità, ahimè, ha distanze irrisorie. Ogni gesto svela la propria intenzione manifesta. Il rapporto amoroso è un altoforno di cioccolato e veleno, di bene e male, dalle cui bocche i diabolici effetti sgorgano ben distinti e inafferrabili..   Una torma di giudici ritardatari e vocianti, un popolo esiliato di… Mostra articolo

17 Ottobre 2021
Categoria:
continua

l’amante nella tundra

Scriverò poco. Che ti penso. Che faccio cose che non debbano impensierirti. Che dovresti confidare in me e non dubitare più. Che il mio cuore risiede nella mente e ti è fedele.   Questo è quasi tutto. È già quasi troppo tardi e resta poca luce nell’aria intorno per dilungarmi e poi la matita è… Mostra articolo

13 Ottobre 2021
Categoria:
continua

insieme

Che 12 è uguale a 12 vuol dire che 12-12 è uguale a zero. In questo senso l’uguale è un punto di commutazione nel quale si gioca il destino dell’identità e riconoscibilità di una misura. La matematica è molto odiata non perché sia difficile ma perché sa misurare la peculiarità delle singole differenze. In un… Mostra articolo

9 Ottobre 2021
Categoria:
continua

la nascita di Dio

A Dio furono concesse da Dio buona costituzione, misurata figura, ma natura irritabile. E poiché alla Sua nascita il mondo chiassosamente volle festeggiare Lui disperse quel clamore nel silenzio come si versa l’acqua d’una borraccia nel deserto.   In modo simile, con opposta intenzione, il mio amore si prodiga a farmi felice pieno di lei… Mostra articolo

4 Ottobre 2021
Categoria:
continua

conseguenze della disparità di genere

La donna intransigente “…aspetto un figlio.”   L’uomo esitante non seppe subito cosa dire.   Tutto quanto c’era diluviò.   L’intransigenza della donna, da quel momento, masticò amaro, e lei non riuscì che ad inscenare una voce di cuoio che descriveva severa un baluardo incrinato dal quale l’acqua, avvelenata dal tradimento d’un esiziale ritardo, si… Mostra articolo

26 Settembre 2021
Categoria:
continua

il garbo elusivo e patetico dei numeri immaginari

L’eternità è inestesa. Usura le cose che assumono l’inerte trasparenza di nuvole polari. Così smettemmo di contare i giorni.   “Con una modica cifra di passi possiamo comprarci la città. Con mille lire d’un biglietto di volo la nazione intera. Coi risparmi d’un anno la trasvolata oceanica. E con gli ultimi tre anni di lacrime… Mostra articolo

24 Settembre 2021
Categoria:
continua

quello che torna ancora

Il paese sulla costa era d’un bianco chiassoso. Il mare blu ci entrò in casa in onde piane. Lo accogliemmo nel letto come un figlio. Ricordo che ti dissi questo è amore. E tu rispondesti dormi, pensi troppo. L’onda si ritirò il mattino dopo. Io penso sempre troppo. Come allora. Tu in genere già dormi.  … Mostra articolo

19 Settembre 2021
Categoria:
continua

bastardi senza gloria

Il discorso generico sulla vita gli parve polvere dal muro. Quel tu pronunciato con trepidazione inattesa gli bastava. Nessuna gloriosa intenzione più. La macchina correva sullo smalto di asfalto nero tra i campi tutto il tempo che a lei era necessario per imparare come si tagliano, meglio che si può, pietre e metalli. Per quanto adesso… Mostra articolo

16 Settembre 2021
Categoria:
continua

oro e piombo

Venne il gigante/ Oro e piombo/ Mi cingeva Con braccia monumentali/ “Voglio vivere”/ Gridavo/ Lui vegliava/ Contro gli inganni/ Possente.      

16 Settembre 2021
Categoria:
continua

qualcosa di troppo cui siamo arrivati nel gioco di specie

“Ti amo” ti scrivo.   Questo scrivere è avanzamento e difesa insieme. Decidersi ad amare. Prendere atto di te con l’intenzione non innocente d’essere amato a mia volta e allora, a mia volta, farmi ‘oggetto’ dell’atto speculare involontario e indescrivibile d’un tuo qualche interesse.   “Ti amo” ti dico.   Ma ogni affermazione è ciò… Mostra articolo

11 Settembre 2021
Categoria:
continua

presentazione

Uno si qualifica/ Secondo la provenienza/ Terra/ O stirpe/ Io mi dichiaro tuo/ Vengo da lei/ (Dico)/ Padre* e Isola Mediterranea.     (*) tu senza dubbio mia donna/padre.

5 Settembre 2021
Categoria:
continua

io, noi.

nella foto un frammento di ”è venuto per leggere” costantino kavafis poesie scelte crocetti editore settembre 2020 pag. 113     Io è una funzione cerebrale che non si scioglie nell’anonimato neutrale della biologia su cui si attua, né dispera di sé di fronte alla natura irripetibile d’un io differente che irrompe. Ci vuole ‘cervello’… Mostra articolo

5 Settembre 2021
Categoria:
continua

lussi

Una poesia leggera / Le parole levate che da fuori ci urlano addosso / L’aquila di carbonio / Gli artigli nella carne / Un lusso / La libertà a proprio rischio e pericolo.

4 Settembre 2021
Categoria:
continua

fanno due anni

È qui che è successo, ricordo. Il sole, i rumori di strada, ultimi gli odori. Il ricordo genericamente è identità. Il ricordo di te è esistenza di una non metafisica umanità. Realtà fisica dell’amore che si diffonde alle cellule cerebrali della memoria e diviene quello che ora definisco elaborazione del senso.   È qui che… Mostra articolo

4 Settembre 2021
Categoria:
continua

il lato buono della strada

Sei stata subito una proposizione influente riguardo al resto: io dico, oggi, il vertice alla confluenza di due rami del vivere.   Le confluenze, a guardarle da un punto un po’ elevato, hanno il fascino della potenza appena trattenuta, l’eleganza geometrica dei vortici che si formano in punta d’angolo.   Mi trovai sulla groppa dell’altura… Mostra articolo

29 Agosto 2021
Categoria:
continua

ultimo amore a Kabul

foto ”essere nel mondo” (Polaroid)     Ecco che tirano su i muri cioè le saracinesche dell’invidia che dovrebbe fermare l’acqua.  Somiglia alla vicenda di molti accordi sentimentali. Se ti amo non è che sia male e se mi dai rifugio e io creo stanze per riceverti non è un danno verso nessuno.   Ma… Mostra articolo

24 Agosto 2021
Categoria:
continua

la donna del sogno

foto ”obbedienza” (biblioteca platonica)   Sono cose puramente ornamentali:   -cibarsi di resti friabili e appetitosi, da tutti sdegnati solo per essere ipercalorici,   -scambiarsi frasi provvisorie,   -frequentare segrete stanze di un progetto di comunità come nidi d’amore,   -dirti che il tempo ha partecipanti e mai spettatori,   -essere certo che capisci,  … Mostra articolo

22 Agosto 2021
Categoria:
continua

fioriture

foto ”Calcoli” (Polaroid)       Bisogna leggere molto e molto sperimentare per trovare i perché delle cose e le cose in sè e io l’ho fatto fino al confine con te. Là fu evidente che avevo letto e sperimentato abbastanza da riconoscerti causa e realtà.     Ora studio la tua voce piana e… Mostra articolo

21 Agosto 2021
Categoria:
continua

ambiguità irrisolta

foto ”amo” (Paleolitico)     Amo / Arma predatoria / E condizione D’esser preso /   Suono / E Invenzione / D’un ritorno / Acuminato /   Dalle labbra / Il verbo / Mira a schiudere / Altre labbra /   Dalla mano / Il ferro / Tira a riva / Sangue e parole.

20 Agosto 2021
Categoria:
continua

privato sentimentale

foto ”privato sentimentale” (Polaroid)   Privato e circoscritto è il sentimento di identità. Segreto. Ma non a chi a sua volta tiene un tesoro serrato tra le braccia. Antipatico perché non cerca altro.   Si viene da una sparizione e questo dovrebbe innescare la macchina scenica che rivela il fascino e fa smettere di tirare avanti… Mostra articolo

16 Agosto 2021
Categoria:
continua

quasi non ascoltare più

foto ”il regalo di nozze” (Furti) T’amo decorosamente per non creare sconquassi ma il rogo dietro il muro crepita furioso.   Non voglio escludere nessuno forma di felicità perché nessuna felicità sopravvive alle proprie vittime.   L’umanità su una scala di pietra il viso dietro le mani canta un motivo sconosciuto e fa accadere ciò che… Mostra articolo

16 Agosto 2021
Categoria:
continua

noi e gli altri

foto ”Terza Persona. Femminile. Singolare” (Pronomi)   L’inchiostro caramellato della piazza suona di passi di due tipi tanto impetuosi e aggraziati da rivelare come sia che nessuna rivoluzione ha natura occasionale al proprio nascere.   Non voglio dire che il caso non esiste, ma che la biologia del pensiero soggettivo, generatrice come è di fantasie previsionali… Mostra articolo

14 Agosto 2021
Categoria:
continua

non doverti mai dire ‘non posso’

foto ”pensiero non filosofico” (Risonanza Magnetica Cerebrale)     Mi sono occupato solo di noi: precisamente mi sono riservato la condizione di non doverti mai dire   “…non posso.”    Ho distolto dagli altri ogni attenzione. È stato facile. L’amore si rivela ancora tra stupore e imbarazzo. . È lontano il pensiero filosofico che pretende… Mostra articolo

14 Agosto 2021
Categoria:
continua

guarire d’un male muto

foto ”gusci vuoti” (Pinacoteca Navale)   Sono stati decenni di esplorazioni costose, Dottore, come può verificare dall’anatomia del mio cuore che batte nelle Sue mani che dovranno restituirmelo per tutto quanto mi propongo di osare ancora non appena Lei avrà ‘finito’.   A Lei, dottore, tutti portano tutto di se stessi, e anch’io oggi, che… Mostra articolo

8 Agosto 2021
Categoria:
continua

guadagnare quello che serve, non di più

Chi sappia tradurre l’eros d’amore che lo conduce all’altro in movimenti di ridente approsimarglisi è quello che ci vuole.   Ci vuole chi sappia lasciarsi andare all’idea che, con uno sguardo in cui l’innocenza non è stata ancora sbaragliata dalla sete, uno possa riprendere a camminare sul ciglio d’erba innevata che si traduce in gelato… Mostra articolo

6 Agosto 2021
Categoria:
continua

catapulte: in nota al post di appena ieri.

foto ”stati coesistenti” (modeste rivelazioni)   Al di qua dell’azione di estrazione o sottrazione o distrazione, che è l’incontro fatale con un altro, sta ognuno di noi che s’è innamorato ed è diventato ‘pietra di catapulta’ di marmo rosa e grigio antrace a sfidare con perfido ingegno le mura contro cui da sempre ciascuno degli… Mostra articolo

4 Agosto 2021
Categoria:
continua

esso comincia ogni volta di nuovo alla sua fine

Da questa parte della scultura si mostrano i segni della sospensione della mano operatrice.   Sto dalla parte del completamento dell’opera, sulla linea ben disegnata della resezione che estrae la figura dallo spazio circostante, a godere il senso di perfezione della sutura, a immaginare una ulteriore esattezza, a perseguire la perfettibilità, a procrastinare una più… Mostra articolo

3 Agosto 2021
Categoria:
continua

misure

foto ”primo agosto duemilaventuno” (Sea)     E parlavamo del più e del meno decretando la sorprendente riuscita d’un amore senza misura.

1 Agosto 2021
Categoria:
continua

la sposa promessa

Il secondo di noi che entra bacia lo stipite della porta dove l’altro l’ha rigato di sangue per dichiarare la sua presenza a consolare l’amante che di nuovo s’è scongiurata una assenza irrimediabile.   La soglia non evoca più la passione di un abbraccio ma l’onestà delle strette di mano perché al fondo è, la… Mostra articolo

27 Luglio 2021
Categoria:
continua

museo/fabbrica

foto ”al cuore della casa” (See You Around)   Cosa è che cresce (amore mio)? Il chiaro o il resto o tutto l’amore non più trattenuto in parentesi?   Se volessi completamente circoscriverti in un abbraccio dovrei trovare le parole che testimoniano quello che via via accade nel pronunciarle.   Ma le parole sono ulteriori… Mostra articolo

24 Luglio 2021
Categoria:
continua