uno ‘zero’ in grado di immaginare tutto il resto

9 Agosto 2020 Lascia il tuo commento

Queste, naturalmente, non sono che banalizzazioni e idiozie. Quelle in cui a Girolamo capita di inciampare quando si sente sperduto nella vertigine dell’universo di cui lui è meno di uno zero. Ma è uno zero che quell’infinito, quell’ultraumano, in modo approssimativo e imperfetto è comunque in grado di figurarselo.” (pag. 172)


tra milonga e habanera una danza di etimologie e altri ‘desideri’
giardini e giuramenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.