una modestissima grafica augurale

9 Dicembre 2020 Lascia il tuo commento

foto

 

Se un Pianeta si mette da solo a ballare fa a pezzi le Leggi che regolano l’Universo e se un Uomo da solo si mette a ballare fa a pezzi l’Infelice Rassegnazione.”

 

(Cronografia)

 


Con tutto quello che (forse) viene giù domani insieme a te, non so fare i conti. I pensieri in proposito non rispecchiano una funzione o un processo mentale generativo corrispondente.

 

I pensieri che riguardano tutto ciò che ti riguarda sono cose

 

E dunque ‘tutto quello che (forse) viene giù domani se ci sarai tu’. è una cosa.  Precisamente è una giostra.


Del resto, io, tutto quello che arriva, vorrei comunque fossi tu. Nessun fastidio provo mai a starti insieme. Non proverei dunque fastidio.

 

Se per caso ci fossi tu domani io sorriderei e direi a me stesso: non avverto davvero alcuna esagerazione. Quello che avverto è vita e struttura.

 

“Non è normale” rispondi. Ti chiedi cosa mi sono messo in testa di volere in cambio, e chissà che pretese vengono minacciate da una letteratura di questo tipo.


Ma giuro che io non ho neanche lontanamente pensieri romantici nei tuoi confronti.

 

Assai diversamente, questo che da due anni ti scrivo è poco più che una chiacchiera da lavandaia istruita appena. O, semmai, sono tattiche verbali, in lingua volgare, di uno rimasto incólto dal tempo dei primi appuntamenti.

 

Da due anni scrivo piccole rivoluzioni. Barricate di stracci. Proposizioni di uno che si inventa scenografie di trascurabili ribellioni popolari.

 

Trascurabile è il mio amore, perdonami. E lo arricchisco di scortesie. Per avere una scusa.  E riparare tra le tue braccia in un leggero correre delle dita. In un brivido solo.

 

Cosi, anche domani, se vieni, sarà bello il tuo ingresso. L’ho disegnato carezzato dai rovi. Una grafica affrettata, augurale. Portatrice di umili meraviglie.

 

Mi è venuta in mente, per niente umile, “Alice in Wonderland”. Così ho intitolato quegli schizzi dorati.


Tag:

Categoria:

appena sbarcato da un lungo viaggio
un sarto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.