una bocca famelica

20 Luglio 2021 Lascia il tuo commento

foto

insondabile

(reportage)

 


“Prosperosa la cuoca gallica pareva propensa a donazioni ulteriori mentre mi offriva pietanze e io così tanto riverito mi sentivo pronto a consumarne l’anima che quei popoli hanno fatta di carne e sangue  sicché lassù non fa scandalo che ci si sfami del fegato e d’altre succose interiora sessuando roventi.”

 

Pensai che sotto ogni latitudine oggetto del desiderio è l’immagine interna dell’altro qui mistificata in appetitosi organi interni e per ripararmi da quei morsi sprofondavo nella poltrona lasciando che esaurisse il racconto.

 

Trascorremmo del tempo in silenzio. Ritornato, alla fine risposi

 

Da principio una bocca famelica morde.  Poi parla.”


Tag:

Categoria:

perdio
come niente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.