tu, io, gli altri

20 Luglio 2020 Lascia il tuo commento

Ci sono certi che dicono continua tu e credono che il dolce continuare sia segno di armonia con l’amato e ridono.

 

E ci siamo noi io che continuo in te ogni volta che vai via e resto muto intanto che la tua libertà dilata il mio silenzio all’infinito.


“Dormiamo!”
posso ancora sbagliare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.