scetticismo magico

10 Dicembre 2019 Lascia il tuo commento

Non appena si lasciano gli aridi scogli dell’argomentazione affermativa o negativa; non appena ci si avvicina ai margini ombrosi della concreta sensibilità umana, tutto ciò che ho cercato di esprimere prende posto tra quelli che potremmo chiamare “i silenzi dell’anima”.


Categoria:

assoluto quotidiano (numero 2)
voce di ragazza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.