sanguisughe (un ‘corto’ domenicale)

30 Agosto 2020 Lascia il tuo commento

gif animata

un amore non è ancora una storia d’amore

(collezione privata)


Ho ricevuto il seguente testo che pubblico insieme ad una gif animata che aggiungo come corredo di certo arbitrario.

 

>E quando poi/ come pedanti e uggiose sanguisughe/ mi avrete riempita di morsi/ nell’incavo del ginocchio/ sotto le ascelle e in tutti quei luoghi osceni/ che potrebbero forse anche piacervi,/ quando mi vedrete eterea e esaurita,/ allora solo allora/ discetterete il vostro illustre supposto amore:

Ai ai perché

Mi soffre il petto?

Ho il cuore in alto

Ho il collo stretto

Mi dico basta

E poi non smetto

 


Oi
oi ancora

Il grande affanno

Per me il minuto

È adesso un anno

Vogliono amore

E non lo danno

 


«Sei la mia vita

La mia ragione»

È inconcepita

Questa passione»

 


Pensate mai, si,

un po’ – ogni tanto

che insomma

dai, io poi mi stanco? <

 

(autore: l.f.)


lavori di sartoria minima
scandali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.