risvegli

12 Ottobre 2019 Lascia il tuo commento

Ogni sentimento rilevante pone il problema della compatibilità tra esperienza psicologica soggettiva e funzione mentale di specie.

Esperienze e mondo si attestano in disegni intrecciati e il pensiero tesse la stuoia di appartenenza.

La rarefazione eccessiva del manufatto ideativo provoca l’idea di non fare più parte di alcunché.

Il pensare continua a esercitare criteri logici ma deraglia. La tenuta sentimentale è corpo in preda alla gravità su una via di ghiaccio.

È poco prima dell’Era della Normalizzazione che ti ho vista nel tuo minimalismo erotico tutta filo spinato e scarpette da ballerina classica.

Mi sono tenuto ai fili arrugginiti e le mani si sono tagliate in profondità ma non sprofondavo più. Il raso albicocca lucido delle scarpette suggeriva un’idea nuova di mondo.

Tutto qua. Ora declino le forme verbali di molte guarigioni. A volte alzo gli occhi e mi pare che si formi la figura di te. Non so.  E neanche importa.

Non importa altro ….


Tag:

Categoria:

stillicidio
reliquie i tuoi pensieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.