rilevanze statistiche, maestria, fiato non più trattenuto

4 Dicembre 2019 Lascia il tuo commento

L’onda dei rilevi statistici si innalza sopra i valori medi. Con significativa rilevanza di un Everest, sull’orizzonte dell’asse delle ascisse, la curva segnala il benessere con te. Somiglia assai a grafici precedenti in occasione di rilevamenti d’amore. Indica l’azione convergente di plurime emergenze del ‘cuore’. Sono terremoti sulle higlands toraciche. Tra le onde d’erba collinare si inarca inesorabile l’anomalia della consapevolezza: ti amo.

Poi il silenzio.

Quando abbiamo ripreso a parlare eravamo impreparati barbari con il linguaggio consonantico delle sensazioni tattili, dei brividi che ci lasciavano in condizione infantile. L’abolizione della vocalità non era mutismo. Più che altro un soffocato sospirare.

Ogni volta da allora, sempre, il fiato non più trattenuto si innalza nel picco acuto di un glorioso arco gotico: sotto la spinta della mano alla  schiena quando puoi sentire la vita che, con esperta maestria, spiega e non chiede….


Tag:

Categoria:

dio, non dio
mai più - 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.