precisazioni in relazione a vedere e immaginare

6 Dicembre 2019 Lascia il tuo commento

Quando il mio amore arriva colgo la sua figura. Che si diffonde, a eccitare la mente. Se il vederla è degli occhi, amarla è vita di una mente intera. Voglio sempre che arrivi a farmi immaginare perché sempre ho nostalgia di quel suo accadere.

“Devo vederti” le dico proprio sempre. “Devo vederti sarebbe bene tu venissi da me..!” E mi domando, mentre dice “Si..!” se ha il mio presentimento di bene immaginare privo di figura.

(p.s. : e mi auguro di si perché bello non sono.)


Tag:

Categoria:

perché di un nome
dio, non dio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.