nessuno sa

25 Settembre 2020 Lascia il tuo commento

gif animata

legno, ceramica, vetro, cotone

(sundance festival)

 

Sono attimi in fila per il pane nella mia vita in tempo di guerra. Il grigio è scelto per la sua proprietà antisettica. Una popolazione di Legno, Vetro, Ceramiche. Il legno proviene da un’arnia. Ronza ancora, nel silenzio. Otto ceramiche si chiamano l’un l’altra e devo tenerle avvicinate. Il divano canta al davanzale. La parete miete quasi nessuna luce. Resta chiara. I cuscini della spalliera amoreggiano con i vetri alla finestra.

 

Tutto mi assorbe. L’idea sarebbe di diventare invisibile. Farmi cosa. Ma più tento di neutralizzare le inclinazioni amorose che mi piegano a te più la grande scritta OGGI nei miei occhi corre via ai tuoi seni che nessuno sa.


Tag:

Categoria:

la crudeltà trascorsa è un corpo bellissimo deposto ai nostri piedi
la macchina del sonno fa dubitare della norma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.