mondi possibili e non

4 Gennaio 2020 1 Commento

Difficile dire come la realtà si sia assiepata tra il vederti e aspettare di rivederti. Non conosco un’altra ipotesi.

Difficile il coraggio definitivo di scrivere che tutto si riduce nella stella di materia sempre più densa del pensiero di te.

Non fare niente è un modo di essere fedele all’assoluto che posso concedermi nell’assenza dell’unica che oggi mi piena di trepidazione.

Assoluto pretendere che è vero che sia ‘solo per te..’

È che le azioni del pensiero non sono più infinite quando entra un’altra persona nella nostra vita.

In quel caso i mondi plausibili sono in un numero esattamente corrispondente ai modi ‘consentiti’ dalla relazione.

Quando da solo penso a te tuttavia si alzano sull’orizzonte le fiamme di mondi possibili innumerevoli.

Puoi immaginarmi nella stanza, immobile ma agitato, mentre ti parlo solo e pieno il silenzio con il fragore sommesso di un mare senza riposo che dice soltanto 

‘… puoi farlo, amore mio, puoi farlo..’

Oramai quasi sempre sopraffatto vado alla spiaggia portato dal motore potente dalle parole di un amore differente che mi diceva

‘questo rumore di onde mi piena di silenzio’.


Tag:

Categoria:

anonimo quotidiano
reliquie e edilizia popolare

1 commento

  • Lalla Di Lorenzo says:

    Libera interpretazione “Posso solo immaginarmi sola nella stanza immobile ma agitata mentre ti parlo piena di silenzio ma con un mare fragoroso dentro. Ormai le parole servono a poco, appena uno sguardo ci basta per sapere come siamo …ma ho bisogno di conferme e più mi confronto con realtà diverse più l’immagine di me si scolpisce. Poi a volte mi perdo, perché sono troppo spesso nel silenzio dell’isolamento senza un confronto. L’altro che mi manca è il vuoto fisico della stanza che non è un buono amico e non rimanda niente. Ma non sempre riesco ad andare verso chi la pensa diversamente da me senza irritarmi e mantenendo il mio sentire in quei casi si altera. I pensieri stamani sono tanti e il risveglio è che vorrei recuperare tutto il tempo perso che non è mai perso se riesco a ricapitolare tutto”. sospiro di sollievo ..un fiero buon Anno nuovo

    Lalla

    .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.