mangiare bere

30 Novembre 2019 Lascia il tuo commento

E mangiavamo quel poco che c’era da mangiare. E bevevamo, quando ce ne era bisogno, cercando l’acqua tra i sassi. Frequente era la necessità di bere . Non so se quel succhiare dai palmi puliti fosse uguale ad una azione di elevata dignità e non fosse quindi come mangiare. Come se mangiare fosse bisogno perché c’è una potente azione muscolare. E come se, invece, bere fosse solo esigenza umana. Si sa che non si potrà stare senza bere più di tre o quattro giorni. L’acqua che se manca ci inaridisce somiglia troppo ai sorrisi le parole gli abbracci. Non so a cosa somiglia il mangiare. E si sa che si può stare molto senza mangiare. Tu sei come l’acqua e non so stare troppo a lungo senza te. Il resto è un alimento differente. Posso farne a meno. L’amore è fisiologia. Il discorso d’amore è grammatica etimologia e pazienza.


cartella clinica
gomma silice e carbone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.