la prima cosa

1 Ottobre 2019 Lascia il tuo commento

Certe cose non si sa. Perché ora. Illusione d’amore. Io addosso al pianeta grande. Un satellite. Una conclusione. Vanno via i due antichi divani. Ne avrò due come due figli gemelli.

Dico la stanza più bella. Che diventa più tutto. Più adatta a me. Arredo la solitudine. Coi ricordi di gioia. Passato e futuro che si riuniscono curando il dolore e la speranza. Non smettere mai.

Non smettere mai. Se pare una voce dentro me che mi invoca. Invece poi ti chiamo. Sempre mi sveglio. Sempre vinci il dolore e la tristezza.

Resuscitato. Strappato da mucchi di valanga. Primo giorno. Labbra sugli occhi. Suoni nuovi. Terra sempre il tuo volto. La prima cosa. Definitivamente. 


Tag:

Categoria:

antidemenza
star bene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.