il mio tailleur bianco

2 Dicembre 2019 1 Commento

Le pagine bianche ancora da scrivere mi vestono. Mi vesto di quanto so già che scriverai. Io mi vesto di anticipata riconoscenza. Tu poi fai sempre che niente si perda. Per questo il bianco incontrastato del mio tailleur, il candore della certezza delle tue parole che arriveranno, dominano ogni pensiero. Ogni giorno sono solamente di chi mi ‘vuole’ oltre l’ovvio. Di chi sa liberarmi di te. Quasi sempre non sono.


Tag:

Categoria:

ultim’ora
in odore di Nobel

1 commento

  • ac says:

    Buongiorno, perche’ la vita scorre nelle vene,
    buongiorno, per nascondersi sempre meno,
    buongiorno, contro tutte le ovvieta’,
    buongiorno, perche’ l’amore ha veramente poco a che fare con il romanticismo,
    buongiorno, per uno sguardo che e’ pensiero,
    buongiorno, come piccole gocce d’acqua….
    per non morire mai di sete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.