indispensabile umanità

21 Maggio 2022 Lascia il tuo commento

Da anni parlo con te ogni pochi giorni. In certi giorni ogni momento. Quando mi allontano scrivo quanto ricordo.

 

È una pasta di memoria e parole che finge altrimenti le cose del mondo. Mari Palazzi Nuvole e Gallerie vengono ricostruiti nella materia organica del Sogno e dell’Invenzione.


Accanto a te dalle cose esistenti sfoca la brace chimica che ne ha cotto le figure. Ne risultano salvate solo forme pregiate di  poche realtà viventi.

 

E allora anche tutte le cose capite passano di mente scavando il tunnel di una mia residua umanità indispensabile a viverti vicino tutto quel che rimane.


Tag:

Categoria:

stormi
non debba mai pentirsi chi tanto un giorno amò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.