il giuramento è immagine senza figura

22 Gennaio 2021 Lascia il tuo commento

foto

giuro che ti amo

(Memento)

 


E giuro giuro giuro giuro che ti amo. Ho ogni giorno della mia vita nelle tasche, mentre giuro: e ruoto quei grani di rosario tra le dita e scruto sul tuo viso se ti sei persuasa che è vero.

 

Ma, in fondo, tu non c’entri. Che giurare è legarsi, impegnarsi ad un vincolo ma:….. unilateralmente.

 

Vuol dire che, seppure non t’ho amata sempre, giurando, ora, la vita di prima va in pezzi e si compone diversa. E per quanto tu non ci sia stata fino ad oggi, giurando, faccio si che da adesso non ci sarai altro che te.

 

Giurare è il passaggio da sponde opposte del pensiero.

 

Giurando per amore uno traversa il nulla inqualificabile, lo spazio espropriato, la rarefatta inconsistenza del niente che tiene accanto mondi incommensurabili.

 

Giuro che ti amo. Mi impegno a tenere insieme sempre e mai. Da oggi sarò fedele alla perdita e alla speranza.

 

E dunque: giurandoti quello che ormai conti per me, io attraverso la Città (morta) dell’Indecenza e ti innalzo alla vertigine di poco ossigeno e ti grido ‘guarda laggiù dove s’è chiuso il mondo precedente..!’ e ti indico affannato, col braccio teso, la terra sotto di noi cioè tutto il prima che svanisce.

 

Il mondo fluttua tra tutto quanto s’era sempre saputo e quello che ogni volta compare a sovrapporsi che non s’era mai visto.

 

E così mentre giuro ti amo tu devi sospendere ogni pretesa di buon senso e concepire l’origine materiale del pensiero e la possibilità di ripetute immagini senza mai più figura.

 

L’umanità ha la potenza di questa imprevedibile elusione. A questo tipo di inattuale moda (cioè che il pensiero resti azione mentale priva di qualsiasi altra rassicurante espressione esteriore), l’umanità ci costringe. A questa sua implausibilità ci impegna. E ancora: di questo teorema di non verificabilità l’umano amare è il dato più frequente. E i giuramenti di cui si ammanta ne sono evidenti prove.

 

E, (infine!!) l’altro, cui promettiamo il sempre, non è che un involontario testimone(*).

 

(*)…. a meno che non giuri a sua volta, di rimando al giuramento che ‘la’ investe, d’amarci anche ‘lei’ : dando immediatamente origine a una storia diversa in un mondo ulteriore…. 


Tag:

Categoria:

my name is Neanderthal
volo a vela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.