il candore e le malevole intenzioni

20 Giugno 2020 Lascia il tuo commento

 foto

suggerimenti biblici contro i detrattori

(collezione privata)

 

Mi sono seduto perlustrando attentamente il confine circolare del mondo visibile. Sono solo.

Mi ristoro un po’ su una pietra irregolare al lato della strada che si allontana dalla città dove sono nato.


C’è una casa. Il fumo che sale dal camino della cucina porta ad un cielo di nuvole verde-oro. Sono dollari nel vento.


C’è stato un colpo miliardario alla banca. 
La mia apparizione inattesa ha distratto il conducente. Il furgone della refurtiva è esploso contro il muro in fondo alla curva.


Resto immobile sotto le banconote che scendono dal cielo come frammenti di tempo sovrapposti. 


Gli strati temporali si impilano ma io sempre penso a te in un presente puntiforme ed immodificabile. 


Il pensiero di te mi allontana da tutti e per questo siedo saldo sul grande masso bianco con la certezza che ti resterò accanto.


Le critiche che potrebbero coprirmi di ridicolo sono i dollari di un colpo finito male.


La consistenza della pietra e il disinteresse per la ricchezza caduta dal cielo sono elementi di un candore che fermerà (mi illudo!) le malevole intenzioni. 


Tag:

Categoria:

niente
tu, da zero a mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.