deposizione

8 Aprile 2020 Lascia il tuo commento

nella foto

le ali dell’angelo rinnegato

(collezione privata)

L’angelo, ai pianti degli amanti dispersi nel buio, ha deposto le ali. Ha rifiutato la sua compromissoria natura. È stato un gesto di auto-compassione. Sul terreno restano curvi relitti di piume. Chiglie latèe di un duplice rivoluzionario naufragio.

Nelle alte gerarchie, dapprima, si è parlato, indignati, di diserzione. Ma già poco dopo, con il crescere dell’allarme, funzionari allibiti gesticolavano nei corridoi del ministero. Quel grottesco stormo di corvi impietriti gracchia l’accusa di ‘rinnegato’.


Tag:

Categoria:

didattica a distanza
tema natale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.