concorso per una campagna pubblicitaria

26 Agosto 2020 2 Commenti

Sul ring l’allungo incrementa l’estensione di un movimento e conferisce eleganza alla violenza dei pugni.

 

In amore la grazia dei gesti porta la perfezione del K.O. Cuore in pezzi e passione è tutt’uno. Non è fato. Né caso. È intenzione.

 

Realizzino i concorrenti un manifesto che chiarisca come le promesse d’innocuità siano una truffa bella e buona.

 

Se nessuno è innocuo, tanto vale amarsi.


Tag:

Categoria:

l’assedio della tua pazienza
una foto

2 commenti

  • Gm says:

    Concorrente n.1

    ‘Ti lascerò al tuo destino.
    Io ne farò parte.’

  • Antonella says:

    In un ‘allungo’ profondamente sentito e vissuto non ci sono promesse d’innocuità, non ce n’è bisogno. È l’amarsi con grazia, stupore e gratitudine reciproca che ha reso il nostro tratto di percorso insieme una scoperta continua, meravigliosa, frattalica, generatrice di nuovi, eleganti ‘allunghi’ e di Bellezza. E non fa male.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.