Una passione settaria

Una passione settaria

“Franza in piedi a testa alta. (….) Franza a bassa voce: e tu, e tu? Di cento fratelli. Martin disse: non ho smesso di guardarti, ero geloso, anche se non so cosa voglio dire con questo, non ero geloso di te, ma di ciò che ti era riuscito. Eri molto bella. A questo non avevo pensato, disse lei, ma adesso ne sono sicura.” (I. Bachmann – Il Libro Franza – pag 66)

Leggere i modi di una serie di concessioni: insonnia ignoranza  puntigliosa punteggiatura, the alla menta con i pinoli. Aprire una breccia sull’anatomia del pensiero. Sulla fisiologia della meccanica del pensiero. Usare le parole: associazioni articolazioni curvature  angoli.

Essere noi tutto un cessare di fare sconti. Tutto un rifiutare concessioni. Essere esclusivamente un continuo irridente ossessionato modo di essere nello scrivere. Ci si rende conto. Ci si compiace dell’apripista e del rompighiaccio.

Nella neve tra muri bianchi illetterati e felici. Minima è la consapevolezza: riguarda   conchiglie pietruzze calamari e sassolini, pagliuzze dorate intorno agli occhi. Siamo carri armati con il cannone spianato di fronte all’alveare delle api. Sproporzionati e ridicoli.

Le spalle magre. La spalliera dell’ orgoglio e del desiderio. Le mani. Il sangue ai polsi. I battiti e le percussioni al fondo della brocca di cristallo con l’acqua per bere. I riflessi di molte parole numerate dalla prima all’ultima.

Il pensiero è attento e noi tutta una distrazione. Niente da narrare. Dire, semmai, la convessità del fondo marino e la caduta nel nero alla fine della piattaforma. I corpi dei palombari a picco. Niente altro.

Una passione settaria rivolta alla donna. Ideologia dell’evoluzione della specie nella diaspora. Il sesso alla menta come la terra promessa. Prepotenze inevitabili. Senza piagnistei. Si ha la certezza di restare feriti. Accade sempre a chi scrive.


sei il mondo dove il ricordo e' tutto
e se...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.