per stare bene nel mondo

27 Dicembre 2021 Lascia il tuo commento

La quiete di una nuova indulgenza verso la vita e le persone, che ho maturato negli ultimi miei anni insieme a te, ha attenuate le precedenti idee incendiarie, inclinando la mia indole a un fuoco domestico, cioè al vertice di una differente piramide prospettica.

 

Tanto -prima* di te- ero tutto comportamenti limite, e affermazioni infondate, e generiche accuse senza prove di delitti fantasticati…. quanto -stando con te- sono diventato un’unica tempesta di ingenue insolenze che mi aiutano a liberare il linguaggio dall’obbligo di corrispondenza con le cose senza dover ricorrere a idee di distruzione e azioni prive di grazia.

 

Tutto è capitato per l’idea che tra lo spazio e il tempo non ci sia alcun salto di scala, per cui un miliardesimo di millimetro cubo tiene tutto il tempo prima di te, e il secondo di durata eterna in cui ti vedo arrivare è l’universo in un grano di sabbia che scivola nell’iride di una clessidra. 

 

La costituzione dei legami è distanza tra gli amanti e peso dell’assenza relativa, e la grandezza di una relazione è misure delle attese e del calore.

 

Dunque il tempo entra nelle cose e le cose prendono la forma della loro persistenza nel mondo e ogni cosa è l’unione col tempo di cui è fatta. Allora la realtà intera è fisica della permanenza e il pensiero stesso è forse la forma di tempo più evoluta che ci sia dato sperimentare universalmente.

 

Avevo pensato che il tempo è biochimica delle durate. Mi ero trovato a dover ammettere che il tempo ha un corpo ed è indispensabile che lo abbia perché se non lo avesse non potrebbe passare.

 

Per questa struttura fisica del tempo (e del pensiero) lo stare bene in questo mondo implica che si debba realizzare, ciascuno, l’assoluta necessità di trascorrere più tempo che sia possibile insieme a chi si ama pena gravi conseguenze a carico della salute generale.

 

Io, per stare bene nel mondo, devo poter riconoscermi in te.

 

Quasi che amare (alla fine!!) sia una esigenza clinica.

 

E una buona salute, di conseguenza, amore insolente.

 

(*): Prima = senza. Il tempo è un modo, e disconoscerne la natura ha una certa rilevanza.

 

 

 

.


il pappagallo parlante
rust belt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.