la buona sorte al mattino

17 Aprile 2019 Lascia il tuo commento

“Devo essere nata sotto una buona stella e d’altra parte, chi lo sa come si quantifica la buona sorte?

Comunque resta che un moto molto lieve può essere il riscatto subitaneo di una esistenza claudicante.

Confido di poter scambiare ancora qualche opinione tra noi. E siccome adesso, voglio dire ‘qui’, sono io la parte afferente (per posizione e verso) confidare è qualità obbligatoria non sforzo di cortesia.

Buona giornata.”

La domanda, che a me pare addirittura un invito, viene postata alle 6 e 23 di mercoledì 17 aprile del 2019. Immediata. Irresistibile. Non riesco a dire altro che:

“’Un moto molto lieve’ è un tremolio di particelle elementari ora che nasce la luce, ed è una fortunata danza di parole non casuale per entrambi. L’intelligenza è poetica. Se potrà esserci ancora utile l’azzardo a forzarla, l’intelligenza …. mi dirà.

Il sole oggi sorge alle 6,31. È dunque l’idea della luce che ha comandato il movimento del pensiero mentre scrivevo nel buio della stanza?


Tag:

Categoria:

scaglie, branchie, cellule morte
utensili per il tempo di pace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.